Fenomeni Paranormali e Spiritismo: Gli Angeli

Gli angeli sono esseri soprannaturali, mediatori tra Dio e i mortali. Gli angeli hanno il compito di controllare ed assistere tutti gli esseri viventi nel mondo e nell’intero cosmo.

 Il termine “angelo” deriva dal greco “angelos” che significa “messaggero”. Similmente, il termine persiano “angaros” vuol dire “corriere”.  Il significato del nome fa riferimento ad uno dei compiti primari degli angeli: muoversi avanti e indietro tra i due regni, portando le preghiere umane in paradiso e tornando indietro con le risposte di Dio. Gli angeli inoltre sono esecutori del volere divino, che sia esso di aiuto o di punizione per il genere umano. 

Gli angeli sono figure legate al giudaismo, alla cristianità e all’Islam; tuttavia essi derivano dal concetto di spiriti “di aiuto e di tutela” che esistono in tutte le mitologie del mondo.
La Bibbia presenta gli angeli come rappresentanti di Dio. La loro esistenza è nel reame celeste, sono incorporei ma possono assumere la forma di mortali talvolta per confondersi con loro. In alcuni casi gli angeli hanno assunto forme di fuoco o di luce e spesso sono stati raffigurati con grandi ali. La Bibbia menziona diverse classi di angeli, che nel sesto secolo vennero organizzate in gerarchie definite “cori”.

Per aver commesso peccato, l’angelo Lucifero venne cacciato fuori dal Paradiso. Con lui abbandonarono il regno celeste un terzo degli altri angeli. Gli angeli “caduti” vennero quindi chiamati “Demoni”. 

Nella Bibbia gli angeli sono attori principali nel teatro della vita, infaticabili costruttori del rapporto tra uomo e divino. In ogni momento in cui è stato necessario per Dio comunicare un messaggio agli uomini, gli angeli sono apparsi in esperienze visionarie o sogni. Per questo motivo si ritiene che gli angeli abbiano un ruolo fondamentale nella vita di tutti i giorni. Le persone li pregano, i maghi li invocano nei loro sortilegi. L’apparizione di un angelo è universalmente interpretata come presagio di un evento importante, positivo o negativo.

Numerosissimi gli incontri con angeli riportati anche nel mondo moderno. Spesso la loro presenza è “sentita” o “udita” e occasionalmente si sono manifestati come apparizioni dalle fattezze umane. In alcuni casi gli angeli sono apparsi come persone reali, come “misteriosi stranieri” incontrati in particolari episodi della vita. In genere quest’ultima situazione si verifica quando una persona si trova in una situazione di stallo, nel quale è necessario sciogliere un dilemma o prendere una decisione rapida.

Alcune persone considerano l’apparizione dello spirito di un defunto, ad esempio di un membro della famiglia, come quella di un angelo che ha la funzione di confortare o proteggere. 
L’anima di amici o parenti che si manifestano a coloro che sono in punto di morte è percepita come una visione angelica che ha la funzione di rendere il trapasso più sereno.