Miti e Leggende: I Cerchi nel Grano


Il fenomeno dei Cerchi nel Grano (anche detti Crop Circles) è uno di quelli che si ritiene tra i più recenti, ma in realtà queste strane forme geometriche appaiono nei campi da più di trecento anni. Talvolta apparendo sulla sabbia, sul ghiaccio o addirittura sulla neve, queste bellissime forme geometriche si sono manifestate in oltre quaranta paesi intorno al mondo. Purtroppo però l’uomo è ancora lontano da comprendere il loro reale significato. Alcune di queste immagini sono chiaramente un falso, ma cosa dire delle restanti altre? Sono messaggi dallo spazio, da madre natura o da un’altra dimensione? 

Col passare degli anni, coloro che vivevano in campagna, lungo le linee e i canali di energia naturale della terra, hanno imparato a considerare i cerchi come espressione della vita rurale e qualche testimone li ha addirittura visti durante la creazione. 

Questi ultimi raccontano che una linea invisibile scorre nei campi disegnando le linee geometriche a grande velocità. Al suo passaggio le spighe si appiattiscono perfettamente e come in un vortice seguono l’inclinazione del disegno da rappresentare. Una volta che l’immagine è completa, questa forza scompare via. Gli steli nei campi rimangono perfettamente piegati in terra e non se ne trovano rotti o spezzati. 

Il dibattito tra gli studiosi è acceso, su chi o cosa decida l’immagine da rappresentare. Storie di UFO e di strane luci avvistate sui campi proprio pochi giorni prima dell’apparizione dei cerchi sono assai frequenti. In maniera similare, ci sono altrettanti cerchi “falsi” realizzati a mano, ma sono facilmente riconoscibili perché le linee sono sporche e gli steli del grano spezzati.

La spiegazione più popolare sulla natura del crop circles è quella che essi siano in qualche modo collegati alle forze della terra. La maggiorparte dei disegni ritenuti “genuini” sono apparsi in Inghilterra, nella zona del Wiltshire, famosa per essere un’area di grande energia naturale. Per questo motivo molti sono convinti che le forze ancestrali di Madre Natura giochino un ruolo fondamentale nella loro creazione.

Un aspetto dei crop circles che è stato accertato senza alcun dubbio è l’effetto che essi hanno sulle apparecchiature elettroniche. Registratori a nastro, portati all’interno dei cerchi aumentano la loro velocità, per poi rallentare nuovamente una volta allontanati. Equipaggiamenti video moderni e tecnologicamente avanzati hanno mostrato segni di malfunzionamento nelle vicinanze dei disegni e anche alcune fotografie scattate in quelle zone sono risultate misteriosamente distorte.
Molti agricoltori hanno trovato difficoltà nel lavorare le spighe soggette al piegamento, e in alcuni casi trattori e macchinari da lavoro si sono inspiegabilmente bloccati una volta avvicinati ai cerchi.

Ma non è tutto. Esperimenti su volontari hanno provato che l’ingresso all’interno dei cerchi provoca una mutazione degli stati emozionali.  Miglioramento della salute psico-fisica, senso di vitalità sono solo alcuni dei benefici riscontrati da chi è transitato all’interno di queste figure nel grano. 

Curiosi sono anche gli esperimenti effettuati sugli animali: Cani, gatti e anche cavalli in diverse circostanze si sono rifiutati categoricamente di entrare all’interno delle figure disegnate nel grano. Sono stati osservati stormi compatti di uccelli arrivare fino all’altezza di queste figure, per poi arrestarsi improvvisamente e sparpagliarsi in tutte le direzioni, come di fronte ad un muro insormontabile.

A differenza di alieni, mostri o fantasmi i cerchi nel grano sono allo stesso modo dimostrazione e testimonianza reale di qualcosa di misterioso che è accaduto e che è visibile a tutti. Qualsiasi sia la reale causa di queste formazioni, è indubbio che lasci una sorta di traccia di inesplicabile forza su quei terreni. Gli abitanti delle campagne sono perfettamente a conoscenza che qualcosa di straordinario e meraviglioso accade nei loro campi di tanto in tanto, anche se è qualcosa che ancora non riescono a capire fino in fondo.